Vai al contenuto
Smaltimento Vetro
Smaltimento Vetro

Smaltimento vetro: come riciclare il vetro in modo corretto

RIFIUTO:
Vetro
CODICE CER:
150107, 160120, 170200
Il vetro si trasforma, l'ambiente ringrazia
Tabella dei Contenuti
Discarica Vetro
Discarica Vetro

Il vetro è uno dei materiali più usati nella nostra vita quotidiana. Lo troviamo in bottiglie, vasetti, specchi, finestre, lampadine e molti altri oggetti. Ma cosa succede quando questi oggetti diventano rifiuti? Come possiamo smaltire il vetro in modo corretto ed ecologico?

Il suo smaltimento è un problema ambientale e sociale che riguarda tutti noi. Ogni anno, in Italia, si producono circa 2 milioni di tonnellate di rifiuti di vetro, di cui solo il 70% viene raccolto e riciclato. Il resto finisce in discarica o nell’indifferenziato, con conseguenze negative per l’ambiente e la salute. Il riciclo del vetro, invece, è una soluzione vantaggiosa sia per l’ambiente che per l’economia, in quanto è un materiale riciclabile al 100%, che può essere riutilizzato infinite volte senza perdere le sue proprietà. In questo modo si risparmiano materie prime, energia e si riducono le emissioni di CO2 e altri inquinanti.

Il buon riciclo, però, è collegato alla necessità di fare la raccolta differenziata in modo corretto. Questo significa separare la materia prima dagli altri materiali e conferirlo negli appositi contenitori o campane. Inoltre, bisogna prestare attenzione ai diversi tipi di rifiuto e alle loro differenze nell’essere riciclabili.

Informazione Dettagli
Classificazione CER 150107, 160120, 170200
Tipo di Rifiuto Vetro e Lampadine
Metodi di Smaltimento Riciclaggio per il vetro; Punti di raccolta specifici per lampadine
Normative Applicabili D.Lgs. 49/2014 per RAEE
Impatti Ambientali Riduzione dell’inquinamento e risparmio di risorse
Raccomandazioni Separare correttamente il vetro dalle lampadine; Utilizzare i punti di raccolta dedicati per lampadine

I diversi tipi di vetro e le differenze nell’essere riciclabili

Non tutti i tipi di vetro sono uguali e non tutti possono essere riciclati allo stesso modo. Il componenti di questo materiale sono una miscela di sabbia (silice), carbonato di sodio (soda) e calcare (calce), miscela che viene fusa a temperature elevate (circa 1500°C). A seconda della composizione chimica e del processo di produzione, si possono ottenere diversi tipi di vetro con diverse proprietà fisiche e meccaniche. Ecco le diverse tipologie di vetro:

  • Comune, usato per bottiglie, barattoli, bicchieri e altri oggetti da cucina. È il più diffuso e più facilmente riciclabile. Può essere conferito nelle apposite campane verdi o nei contenitori stradali.
  • Cristallo, usato per bicchieri fini, caraffe, posate e altri oggetti da tavola. Tipologia più trasparente e brillante del comune, ma anche più fragile. Contiene piombo o bario che ne aumentano l’indice di rifrazione. Non può essere riciclato insieme alla tipologia comune perché ne altera la composizione chimica. Deve essere destinato nell’indifferenziato o all’isola ecologica.
  • Diverse Tipo Di Vetro
    Diverse Tipo Di Vetro

    Ceramico, usato per piatti, tazze, teglie e altri oggetti da forno. È resistente alle alte temperature e agli sbalzi termici. Contiene ossidi metallici che ne aumentano la resistenza meccanica. Non può essere riciclato insieme alla tipologia comune perché ne abbassa il punto di fusione. Riciclato nell’indifferenziato o all’isola ecologica.

  • Borosilicato, usato per tubi da laboratorio, lampade alogene e altri oggetti tecnici. È resistente alle alte temperature e agli agenti chimici. Contiene boro che ne aumenta la stabilità termica. Non riciclabile con la tipologia comune perché ne altera la composizione chimica. Deve essere buttato nell’indifferenziato o all’isola ecologica.
  • Temperato, usato per vetri autostradali, parabrezza, schermi televisivi e altri oggetti sicuri. È sottoposto ad un trattamento termico che ne aumenta la resistenza agli urti e alle rotture. In caso di rottura si frantuma in piccoli pezzi non taglienti. Non riciclabile con la tipologia comune perché ne altera la struttura molecolare. Deve essere ricilato nell’indifferenziato o all’isola ecologica.
  • Laminato, usato per vetri antisfondamento, antiproiettile e antirumore. È composto da due o più lastre unite da una pellicola plastica o metallica che ne aumenta la sicurezza e l’isolamento acustico. In caso di rottura rimane attaccato alla pellicola senza formare schegge. Non riciclabile insieme al comune cetro perché ne altera la composizione chimica. Deve essere buttato nell’indifferenziato o all’isola ecologica.

Inoltre ci sono anche altri oggetti che contengono del vetro ma che non possono essere considerati come tali ai fini del riciclo. Si tratta di:

  • Le lampadine, che contengono del gas (neon o alogeno) o dei metalli (mercurio o tungsteno) che rendono il loro smaltimento delicato e pericoloso.
  • Gli specchi, che contengono uno strato metallico (argento o alluminio) che riflette la luce.
  • Le porcellane, che contengono della ceramica (argilla cotta) che rende il loro smaltimento difficile e costoso.

Come e dove si può effettuare correttamente lo smaltimento vetro

Riutilizzare Vetro
Riutilizzare Vetro

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, non tutti i tipi di vetro possono essere riciclati allo stesso modo. Per questo è importante sapere come effettuare la corretta differenziazione dagli altri materiali e dove raccoglierlo.

Per fare la raccolta differenziata del vetro bisogna seguire alcune semplici regole:

  • Separare la tipologia comune dalle altre e dagli altri materiali (plastica, metallo, carta ecc.).
  • Togliere i tappi dalle bottiglie e dai barattoli (sia in plastica che in metallo) per destinarli agli appositi contenutori.
  • Rimuovere le eventuali etichette dalle bottiglie e dai barattoli (sia in carta che in plastica).
  • Lavare le bottiglie e i barattoli per eliminare i residui di cibo o di bevande che potrebbero sporcare il materiale rendendolo non idoneo.
  • Buttare il vetro comune nelle apposite campane verdi o nei contenitori stradali dedicati. Se non ci sono questi contenitori, lo si può portare il all’isola ecologica più vicina o richiedere il servizio di ritiro a domicilio.
  • Non utilizzare l’indifferenziato o gettarlo in altri contenitori non adatti al vetro. Questo ne comporterebbe la dispersione nell’ambiente e la contaminazione degli altri rifiuti.
Riciclo Vetro
Riciclo Vetro

Per smaltire gli altri tipi di vetro bisogna seguire alcune semplici regole:

  • Separare le diverse tipologie di vetro dagli altri materiali.
  • Buttare questi tipi di vetro nell’indifferenziato o all’isola ecologica più vicina, non potendo essere riciclati insieme al vetro comune.
  • Non utilizzare le campane verdi o i contenitori stradali dedicati al vetro.

Per smaltire gli oggetti che contengono del vetro ma che non possono essere considerati come tali ai fini del riciclo bisogna seguire alcune semplici regole:

  • Separare tutti i materiali che non sono della stessa tipologia.
  • Dividere tutti i tipi di rifiuti secondo le proprie categorie: ad esempio i rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) devono essere destinati nell’ecologica più vicina. Inoltre le lampadine contengono del gas (neon o alogeno) o dei metalli (mercurio o tungsteno) che rendono il loro smaltimento delicato e pericoloso. Specchi e porcellane vanno nell’indifferenziato o all’isola ecologica più vicina. Le porcellane contengono della ceramica (argilla cotta) che rende il loro smaltimento difficile e costoso.
  • Mai buttare questi oggetti nelle campane verdi o nei contenitori stradali dedicati al vetro.

Smaltimento Vetro e Riciclaggio di Lampadine Specifiche

Scopri Dove Buttare le Lampadine Esauste
Dove Buttare Lampadine

Quando si parla di dove buttare le lampadine, è importante ricordare che queste non rientrano nel riciclo del vetro comune a causa dei loro componenti specifici che possono essere dannosi per l’ambiente. Le lampadine dove si buttano? Dipende dal loro tipo: le lampadine a incandescenza e alogene possono generalmente andare nell’indifferenziato, mentre lampade fluorescenti, comprese quelle a risparmio energetico, devono essere conferite in modo specifico a causa del mercurio che contengono.

Smaltimento lampadine e smaltire lampadine richiedono attenzione particolare: è essenziale capire dove smaltire le lampadine correttamente per proteggere l’ambiente. Molti comuni offrono punti di raccolta dedicati dove le lampadine raccolta differenziata possono essere depositate. Ciò assicura che vengano trattate in modo sicuro, evitando il rilascio di sostanze nocive.

Per raccolta differenziata lampadine e il riciclaggio lampadine, consultare sempre le linee guida locali o i punti vendita che spesso offrono punti di raccolta dedicati per facilitare il corretto smaltimento

Le alternative ecologiche per il riutilizzo del vetro

Oltre al riciclo del vetro, esistono altre alternative ecologiche per lo smaltimento di questo rifiuto. Parliamo di soluzioni creative e divertenti che possono trasformare il vetro in oggetti utili o decorativi per la casa o per il giardino. Vediamone alcune:

  • Smaltimento Bicchieri Vetro
    Smaltimento Bicchieri Vetro

    Il riutilizzo in casa.
    Il vetro è un materiale versatile e resistente che può essere riutilizzato in casa per vari scopi. Ad esempio, si possono riutilizzare bottiglie e barattoli come contenitori per alimenti, spezie, saponi, candele o fiori. Si possono anche usare come portapenne, portacandele, portafoto o portagioie. Basta lavarli bene e decorarli a piacere con colori, nastri, etichette o altri materiali.

  • La creazione di oggetti artistici.
    Si possono creare oggetti artistici con il vetro usando tecniche diverse, come la pittura, la fusione, la lavorazione a caldo o a freddo. Ad esempio, si possono dipingere le bottiglie e i barattoli con colori acrilici o a tempera, creando effetti cromatici e luminosi. Si possono anche fondere pezzi di vetro in forno o con un cannello, creando forme geometriche o astratte. Si possono anche lavorare a caldo o a freddo con pinze, taglierine o molle, creando gioielli, sculture o vetrate.

Queste sono solo alcune delle alternative; ce ne sono molte altre che si possono scoprire con la fantasia e la curiosità. L’importante è fare attenzione a non tagliarsi o ferirsi e usare gli strumenti adatti per la sua lavorazione.

I vantaggi ambientali ed economici del riciclo del vetro e del corretto smaltimento

Il riciclo del vetro e il corretto smaltimento hanno dei vantaggi sia per l’ambiente che per l’economia. Vediamone alcuni:

  • Per l’ambiente:
    • Si risparmiano materie prime non rinnovabili (sabbia, soda, calce) che altrimenti andrebbero estratte dal sottosuolo con un impatto negativo sul paesaggio e sulla biodiversità.
    • Si risparmia energia (elettrica o fossile) che altrimenti andrebbe usata per produrre nuovo materiale da zero con un impatto negativo sul clima e sull’effetto serra.
    • Si riducono le emissioni di CO2 e altri gas serra che altrimenti andrebbero rilasciate nell’atmosfera con un impatto negativo sul clima e sull’effetto serra.
    • Si minimizza la quantità di rifiuti che altrimenti andrebbero conferiti nell’indifferenziato o in discarica con un impatto negativo sul suolo, sull’acqua e sull’aria.
    • Si abbassa il rischio di inquinamento da frammenti di vetro o da sostanze tossiche che altrimenti andrebbero rilasciate nell’ambiente con un impatto negativo sulla salute umana e animale.
  • Per l’economia:
    • Si crea valore aggiunto dal recupero di una risorsa naturale che altrimenti andrebbe sprecata.
    • Si crea occupazione nel settore della raccolta differenziata, del trasporto, del trattamento e della produzione di nuovi oggetti di vetro.
    • Si crea innovazione nel settore della ricerca e dello sviluppo di nuove tecniche e tecnologie per il riciclo del vetro.
    • Si crea competitività nel settore della produzione di nuovi oggetti di vetro che possono avere una qualità superiore o uguale a quelli prodotti da zero.
    • Si crea sensibilità nel settore della comunicazione e dell’educazione ambientale per diffondere la cultura del riciclo del vetro.

Conclusioni: collabora per la gestione del vetro

Lo Smaltimento Del Vetro
Lo Smaltimento Del Vetro

Se si desidera approfondire l’argomento dello smaltimento del vetro o se si ha bisogno di un servizio professionale di ritiro e smaltimento dei tuoi rifiuti di vetro, non si esiti a contattacri senza impegno. Il consulente ambientale sa come offrire consigli su come smaltire correttamente il vetro. Non solo si avrà la certezza di smaltire il vetro in modo corretto ed ecologico, ma anche di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e alla crescita dell’economia.

Non perdere questa occasione: contatta ora il nostro consulente ambientale e scopri come smaltire correttamente il vetro.

Vedi Anche:  Smaltimento Olio Frittura Esausto: riduci l'impatto ambientale

Contattaci Adesso

Email
Chiamaci Ora